Scavolini top qualità prezzo 2022
Scavolini “Top qualità-prezzo 2022”
Aprile 8, 2022
Discover Casa Design
Discover Casa Design: il 15 maggio non perdere l’Evento straordinario.
Maggio 9, 2022

Maistri: le novità e la partnership con Neolith

Una nuova versione del modello Giza e un nuovo concept di cucina “universale” per Maistri, che annuncia la partnership con Neolith

E’ un percorso in continua evoluzione quello intrapreso da Maistri a partire dal 2012, quando il brand venne acquisito dal Gruppo Asso. Connotato da un approccio al design di tipo  “pragmatico” in cui l’eleganza si combina a materiali di qualità e a prezzi competitivi per un pubblico internazionale medio-alto, Maistri presenta oggi la nuova versione di Giza e il nuovo “sistema di cucina universale”, ovvero una gamma di modelli integrabili tra loro con tutte le finiture della collezione aziendale. Una semplificazione intelligente, che agevola la progettazione incrementando in maniera esponenziale il ventaglio di opzioni per personalizzare qualsiasi progetto Maistri. Il nuovo concept di “sistema di cucina universale” si può esemplificare con Giza, che viene presentato con top e ante in pietra sinterizzata Neolithsuperficie disponibile anche per tutti gli altri modelli Maistri. Pertanto, anche Viva, Altea e Arka, come così Giza, possono avvalersi di questa soluzione per tutta la modulistica e anche per cassetti e cestoni. Ecco quindi la forza progettuale del “sistema di cucina universale”: la capacità di creare una soluzione comune a più modelli, rendendo di fatto personalizzabile una produzione industrializzata. Il principio di universalità si declina anche nella zona living: lo stesso elemento anta può essere utilizzato ad esempio per la realizzazione di una madia o di una armadiatura, per tutta la produzione Maistri a catalogo e per i complementi realizzati su progetto.

GIZA 2021 SI VESTE IN NEOLITH

La novità 2021 per il modello Giza è la finitura Neolith Six-S colore Abu Dhabi White finitura Silk, rievocazione dei paesaggi soleggiati della costa araba che richiama il caldo rovente e le acque luccicanti della penisola desertica. La finitura nasce su ispirazione della Gran Moschea dello Sceicco Zayed della capitale degli Emirati Arabi ed è caratterizzata da delicate venature dorate e leggiadre chiazze grigie che creano un effetto discreto e delicato. In combinazione con la sua consistenza da pietra naturale non levigata, questa lastra instaura un’atmosfera rinfrescante e ispira una sensazione minimalista.
La stessa finitura usata per l’anta viene proposta anche per il piano di lavoro, con l’obiettivo di realizzare una cucina dall’aspetto monolitico, dal forte impatto estetico ma
allo stesso tempo caratterizzata da una superficie tecnologica, resistente e pratica per un utilizzo quotidiano. Per il 2021 Maistri ha scelto tre colori della nuova linea SIX-S, collezione naturale al 100% caratterizzata da una superficie ultra-igienica e facile da disinfettare. Si tratta inoltre di un materiale tra i più igienici e sicuri a disposizione dei progettisti, che non scende mai a compromessi dal punto di vista di prestazioni e impatto visivo.
comunicazionenappi
comunicazionenappi
Enrico Nappi è il curatore editoriale dei contenuti del sito web https://www.casadesign.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.