Fiera della casa 2017
Fiera della casa 2017, l’esperienza vissuta e il concorso Di Lazzaro
Giugno 30, 2017
Progettazione e arredo d'interni
Progettazione e arredo d’interni, casadesign in campo per Lia e Luciano
Settembre 6, 2017

Consigli per arredare: le mensole per il bagno

consigli per arredare: come ottimizzare le mensole in bagno

Fissare alla parete del bagno delle mensole di spessore, dimensione, forma, colore e finitura differente e a volte anche inconsueta, si rivela una mossa interessante!
Le mensole sono eccellenti piani d’appoggio soprattutto per chi non dispone di abbastanza spazio contenitivo all’interno del proprio bagno, oppure pur disponendo di un ambiente capiente è intenzionato ad ottimizzare ulteriormente lo spazio a propria disposizione.
I nostri consigli per arredare, in questo caso sono molto semplici ma speriamo altrettanto efficaci. Dove posizionare le mensole in bagno per ottimizzare lo spazio, creando uno ”space” pratico ed efficace?

Consigli per arredare: posizioniamo le mensole nel modo corretto!

Le puoi posizionare sopra il lavabo, sotto lo specchio o affianco a essi abbinandole al colore del bagno o nettamente in contrasto con esso per creare giochi di colore di forte impatto visivo. Per la scelta del materiale delle mensole c’è l’imbarazzo della scelta: vetro, legno, ceramica, plexiglas, metallo, acciaio…l’importante è che il materiale sia ben resistente all’umidità visto l’ambiente in cui saranno posizionate!

Quali potrebbero essere i principali utilizzi delle mensole in bagno?

Una mensola può essere interamente dedicata all’appoggio dello specchio, oppure all’incasso del gruppo rubinetteria. Tra i nostri consigli per arredare, vi segnaliamo l’opportunità di sfruttare queste basi d’appoggio per elementi contenitori o per lavabi. Non dimentichiamo l’utilizzo più ”tradizionale” delle stesse. Le mensole posso essere utilizzare nella zona frontale al lavabo per realizzare pratici appoggi per il ”necessaire” quotidiano.
Oppure (per dare un tocco d’arredamento estremamente moderno) per l’appoggio della ”biancheria intima” come teli, accappatoi o asciugamani ben piegati e a vista.

Oppure…

Se non hai particolari problemi di spazio in bagno, puoi utilizzare le mensole anche solo come complementi d’arredo: in questo caso sbizzarrisciti con forme e colori per creare movimento sulle pareti, metti in bella mostra accessori salviette o profumi disponendoli con cura su di ognuna,  crea un perfetto mix tra funzionalità e design per avere una stanza da bagno ordinata e che strizza l’occhio all’estetica.

*Il presente articolo è stato realizzato prendendo spunto da consigli Scavolini

 

comunicazionenappi
comunicazionenappi
Enrico Nappi è il curatore editoriale dei contenuti del sito web https://www.casadesign.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.