Le nuove proposte del catalogo Le Fablier 2022
Gennaio 19, 2022
Recensione del nuovo letto matrimoniale Star di Noctis.
Febbraio 5, 2022

Scopri come usufruire del nuovo bonus divani 2022

Scopri come usufruire del nuovo bonus divani 2022

Vuoi sostituire il vecchio divano di casa con un nuovo modello?
Hai visto un divano che vorresti acquistare, ma il prezzo Ti ha frenato?
Se a queste due domande la risposta è “sì”, allora sei nel posto giusto.
Ti interesserà quindi sapere che il Governo, nel piano di ripresa economica, ha compreso anche un nuovo ed interessante “bonus divani 2022”: scopriamo in cosa consiste.

Bonus divani 2022: in cosa consiste?

Il Bonus divani 2022 è un bonus fiscale che consiste in una detrazione fiscale, una somma che è possibile sottrarre da una imposta per ridurne, in maniera legale, l’ammontare da corrispondere al fisco. La detrazione si calcola applicando il 50% su un tetto massimo di spesa di 10.000 euro (16.000 euro fino al 31.12.2021) per ogni singolo immobile.
Il risultato è da spalmare su un arco temporale di 10 anni in quota del medesimo importo.

Facciamo un esempio: se nel 2022 spenderai 5.000 euro per l’acquisto di un nuovo divano e due poltrone. a partire dal 2023 e fino al 2032, avrai la possibilità di fruire di una detrazione annuale pari al 50% dei 5.000 euro, diviso in 10 “rate” di eguale importo.
Ulteriori dettagli sono disponibili nel sito Agenzia delle Entrate, a questo link.

Nel caso del bonus divani non è possibile optare per lo sconto in fattura o per la cessione del credito, attività viceversa consentita, in alcune condizioni, con il bonus previsto per l’arredamento “in generale” di cui vi parliamo in questo articolo dedicato.

Come accedere al bonus divani 2022

Per fruire della detrazione fiscale è necessario che divani, poltrone e complementi siano destinati ad arredare un immobile oggetto di interventi di ristrutturazione edilizia.
In sostanza: il bonus è spendibile se l’acquisto è effettuato in concomitanza di ristrutturazioni del tuo appartamento e/o immobile.
C’è una tempistica precisa: per i divani acquistati nel corso del 2022, la detrazione è ammessa se l’intervento di ristrutturazione è iniziato non prima del 1° gennaio 2021.
Per accedere al bonus, è obbligatorio effettuare il pagamento a mezzo bonifico, non sono ammessi contanti o assegni bancari.
La detrazione è fruibile anche nel caso in cui divani, poltrone e complementi siano stati acquistati con un finanziamento a rate a tasso zero, come è possibile fare anche in Casa Design Arredamenti.

Per l’allestimento della burocrazia relativa alla richiesta del bonus divani 2022 è fondamentale conservare i seguenti documenti:

  • ricevuta del bonifico;
  • ricevuta di avvenuta transazione (per i pagamenti con carta di credito o di debito);
  • documentazione di addebito sul conto corrente;
  • fatture di acquisto dei beni, riportanti la natura, la qualità e la quantità dei beni e dei servizi acquisiti.

Gli arredatori del centro arredamenti in Campania Casa Design Arredamenti saranno al tuo servizio per aiutarti, non solo nella scelta del divano più idoneo alle tue esigenze, anche per l’allestimento di tutta la documentazione necessaria.
Ti aspettiamo in Casa Design, il Mobilificio più bello d’Italia!

comunicazionenappi
comunicazionenappi
Enrico Nappi è il curatore editoriale dei contenuti del sito web https://www.casadesign.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.